LOREM IPSUM DOLOR

Via Settevalli 320 - 06129 - Perugia | infoconsorziofrancescosways@gmail.com +39 370 1106929

Spirituale e Religioso

8

giu
assisi

In Assisi tutto parla di Francesco e del suo messaggio: gli edifici rivestiti della tipica pietra rosa del Subasio, conferiscono alla città un colore pallido nelle giornate grigie, mentre l’accendono d’oro con i raggi del sole al tramonto. Inutile cercare di seguire un ordine per la visita della città: è meglio perdersi nei vicoletti, che ad …

DETTAGLI

8

giu
bosco

Selva incantata custode di un passato millenario, luogo mistico dove la parola di San Francesco prende vita ogni giorno, paesaggio meraviglioso capace di sedurre lo sguardo e l’anima. Attraversare il Bosco di San Francesco, ad Assisi, è un’esperienza unica, un cammino interiore nella natura, nella storia e nel sacro, alla scoperta di quel messaggio di …

DETTAGLI

8

giu
mattonata

Alla Basilica di Santa Maria degli Angeli si conclude il percorso delle “sette chiese” di Assisi. In realtà, ideale completamento dell’anello è seguire la “mattonata” fino alla Basilica di San Francesco, risalendo ad Assisi per un percorso processionale vecchio di secoli, che è stato ripercorso anche dai partecipanti all’incontro interreligioso convocato da Benedetto XVI il …

DETTAGLI

8

giu
bagnara

Le Fonti Francescane citano in numerosi passi come il Poverello sia stato condotto in questi luoghi per trovare conforto ai suoi dolori in virtù del clima salubre e della presenza di acque curative. E qui vennero a prenderlo i cavalieri per rispettare il suo desiderio di morire in Assisi. Oltre alle fonti resta tangibile l’affetto …

DETTAGLI

8

giu
nocera

San Francesco passò più volte da Nocera, in virtù del fatto che la città era uno snodo della Via Flaminia per Fano, e offriva una variante breve per la Marca Anconetana. Da ricordare anche l’amicizia tra il Poverello e San Rinaldo, al tempo vescovo e oggi santo protettore della città, il quale fu tra i …

DETTAGLI

8

giu
satriano

La chiesetta fu costruita nel 1926 dalla Compagnia dei Cavalieri, laddove sorgeva il paese di Satriano. Secondo le Fonti Francescane, i cittadini di Assisi, messi al corrente della probabile imminente morte di san Francesco, inviarono una solenne delegazione di cavalieri che riportò il Santo in corteo fino alla sua città natale. Francesco e i cavalieri …

DETTAGLI

8

giu
eremodellecarceri

Anche prima di San Francesco, il monte Subasio era luogo di dimora di eremiti; il Poverello e i suoi compagni iniziano a frequentarlo intorno al 1206, utilizzando una piccola cappella e le grotte circostanti. Il nucleo primitivo del convento data alla metà del XV secolo; lo stato attuale viene raggiunto 200 anni dopo. Francesco ha …

DETTAGLI

8

giu
spello

Spello unisce al suo carattere medievale, con vicoli tortuosi e antiche case in pietra, numerose testimonianze di epoca romana: la Porta Consolare (I sec. a.C.), la Porta Urbica (o porta San Ventura) e la Porta Venere, di età augustea, con ai lati le due Torri di Properzio a pianta dodecagonale. Tra gli edifici religiosi è …

DETTAGLI

8

giu
Foligno

Il centro storico della città conserva edifici religiosi e palazzi signorili di assoluto pregio. Meritano una visita il Duomo, con la splendida facciata romanica, il Palazzo Comunale,e il Palazzo Trinci, sede del prezioso Museodella Città. Si consiglia una visita alla chiesa romanica di Santa Maria Infraportas e al Palazzo Orfini, dove fu stampata la prima …

DETTAGLI

8

giu
Lettera di San Francesco

Esposta all’interno della Cattedrale di Spoleto si trova la Lettera, commovente documento di fraterna tenerezza e al tempo stesso della libertà che Francesco lasciava ai suoi frati. Il testo recita: “Frate Leone, il tuo frate Francesco ti au gura salute e pace. Così dico a te, figlio mio, come una madre: che tutte le parole, …

DETTAGLI

Pagina 1 di 512345