LOREM IPSUM DOLOR

Via Settevalli 320 - 06129 - Perugia | infoconsorziofrancescosways@gmail.com +39 370 1106929

Spello

Spello

spello

Spello unisce al suo carattere medievale, con vicoli tortuosi e antiche case in pietra, numerose testimonianze di epoca romana: la Porta Consolare (I sec. a.C.), la Porta Urbica (o porta San Ventura) e la Porta Venere, di età augustea, con ai lati le due Torri di Properzio a pianta dodecagonale. Tra gli edifici religiosi è notevole la chiesa di Santa Maria Maggiore (XII-XIII sec.), dove si trova la splendida Cappella Baglioni, decorata con affreschi del Pinturicchio, oltre a dipinti del Perugino e un antico pavimento in maiolica di Deruta (1516). La città custodisce numerosi capolavori rinascimentali di Pinturicchio, Perugino e Alunno. Merita una segnalazione il centro studi di Musica Medievale “Adolfo Broegg”.

Malgrado la vicinanza ad Assisi, le Fonti Francescane non riportano episodi che attestino il passaggio di San Francesco. Pare, tuttavia, opportuno ricordare la figura del Beato Andrea Caccioli, il quale, primo sacerdote aggregato tra i Frati Minori, ricevette l’abito dell’Ordine direttamente dalle mani di San Francesco e gli fu accanto al momento della morte. La sua tonaca e il suo cappuccio sono conservati nella sacrestia della chiesa di Sant’Andrea.

Fonte: “La via di Francesco” – Edizioni San Paolo S.r.l.

 

Comune: Spello (Perugia) | Indirizzo:
Contatti