LOREM IPSUM DOLOR

Via Settevalli 320 - 06129 - Perugia | infoconsorziofrancescosways@gmail.com +39 370 1106929

7. Sarnano – Comunanza

7. Sarnano – Comunanza

Sarnano

Da Sarnano si procede in discesa per via San Rocco, al termine della quale, dopo il ponte sul fiume Tennacola, inizia un sentiero che risale all’abitato di Morelli. Si attraversa l’abitato e, all’altezza di una piccola edicola votiva, si svolta a sinistra. Il cammino procede per strada sterrata fino a Grassetti (800 mt.), dove si imbocca l’antico sentiero dei Mercatali che si sviluppa per circa 1 km. Il sentiero si immette su altra strada sterrata nei pressi dell’abitato di Pianelle; voltare a sinistra e percorrere l’omonima contrada per 2 km. per poi girare stretto a destra su un’antica strada romana, con frequenti residui di acciottolato, che conduce alla frazione di Taccarelli (1,5 km.). Dall’incrocio di Taccarelli si prosegue diritto sulla strada che ritorna ad essere asfaltata ed entra in comune di Amandola. Si attraversano gli abitati di Le Piane e Casa di Carlo per entrare ad Amandola da via Aldo Moro. Attraversata la Statale 78 si sale per la strada che conduce al Convento dei Cappuccini che si costeggia sulla sinistra fino a rincrociare la provinciale. Attraversatala si entra nella piazza principale di Amandola. Da qui si scende in discesa per circa 50 mt. per prendere a destra una scalinata che si immette su via Pignotto che dopo 200 mt. diviene sterrato e che conduce al fondo valle del fiume Tenna. Si traversa un ponte romanico a schiena d’asino e si risale nell’altro versante raggiungendo gli stabilimenti della zona industriale di Piandicontro. Si traversa la Z.I. da ovest ad est per immettersi a destra su strada sterrata che dopo 200 mt. piega a sinistra e diventa sentiero. Si attraversa su ponte romano nascosto dalla vegetazione uno degli affluenti del Tenna per risalire il crinale collinare posto ad est della SS78 fino a raggiungere l’eremo Francescano della Madonna delle Grazie. Per strade sterrate si raggiunge l’abitato di Salvi e subito dopo l’abitato di S. Pietro in Castagna. Dalla piazzetta della chiesa si gira a sinistra e, oltrepassate due abitazioni rurali, si risale a destra per sentiero. Dopo 600 mt. al bivio si prende a destra su strada asfaltata per circa 500 mt. fino a raggiungere un incrocio: si procede a sinistra su strada asfaltata che poco dopo diventa sterrata per 2,9 km. Fino a raggiungere di nuovo l’asfalto che scende al bivio per Monte Genco. Si percorre la strada sterrata che sale fino all’abitato per 750 mt., dove si incontra a destra l’imbocco del sentiero che conduce all’ingresso del Comune di Comunanza.