LOREM IPSUM DOLOR

Via Settevalli 320 - 06129 - Perugia | infoconsorziofrancescosways@gmail.com +39 370 1106929

Deruta – Todi

Deruta – Todi

todi_panorama

Da Deruta a Todi (km 24)
22 km se si parte dal Santuario della Madonna dei Bagni.

Fondo: asfalto
Tempo di percorrenza: 6 ore e mezza
Difficoltà: facile, salvo l’ultimo km di salita impegnativa

Itinerario facile, basta seguire la vecchia ss. Tiberina, attualmente suddivisa in diversi tronchi di strade provinciali, che costeggia praticamente sempre la E45.
Il primo centro abitato è Casalina (17) sulla cui piazza principale si trova la chiesa di san Girolamo ed annesso antico spedale dei pellegrini. Dopo Ripabianca , al bivio (18) proseguire per Collepepe (19) poi sulla sp 383 di Pantalla. Oltrepassato Collepepe ignorare la segnaletica stradale per Todi che vi porterebbe sulla E45 e proseguire diritto fino a giungere ad Acquasanta (20). Sulla destra, vicino al Tevere, la chiesetta della Madonna dell’Acquasanta con affresco di scuola senese del sec. XVI. Riprendendo la sp 383 si giunge a Pantalla (21), e si prosegue sempre sulla stessa provinciale tenendo la E45 sulla sinistra. Giunti ad un cavalcavia (22) si attraversa la E 45 e si va verso Todi tenendo ora la E45 sulla destra. In loc. Pian di Porto si percorre un lungo rettilineo lungo la superstrada, poi nei pressi dell’Hotel Europalace (23) si gira verso destra e si imbocca un sottopasso sulla strada che va verso Orvieto, ai piedi del colle di Todi. Al primo incrocio si gira a sinistra per Ponte Rio (24) e si prosegue fino alla fine dell’abitato dove, giunti ad una rimessa dell’area viabilità della provincia di Perugia (25) dopo aver superato una chiesa del secolo XIV dedicata ai SS. Gordiano ed Epimaco martiri romani, posta accanto alla strada sopraelevata, si prende a destra in forte salita (poco più di un km, ma veramente duro) che passa accanto all’antico cimitero di Todi ed entra nella città da Porta Perugina. (26)
Note: vi consigliamo di seguire l’itinerario indicato, anche se si tratta di strada asfaltata, perché poco trafficata e perché non esistono, al momento, alternative valide. Si sta comunque cercando di realizzare un percorso verde lungo il Tevere che, una volta definito, verrà indicato con apposita segnaletica.

Da Todi a Deruta (km 24)
22 km se si arriva al Santuario della Madonna dei Bagni.
Uscendo da porta Perugina (26), si prende la strada in forte pendenza che va a ponte Rio (25), si attraversa il centro abitato fino ad arrivare al sottopassaggio della E/45 (24). Attraversato il sottopassaggio fronte Hotel Europalace (23) ci si dirige verso sinistra, ovvero verso Pian di Porto/ Deruta per la vecchia strada statale Tiberina che costeggia quasi sempre la E/45 in un primo tempo a sinistra, poi oltrepassato il cavalcavia (22) a destra, ma si mantiene sempre sulla riva sinistra del Tevere: si attraversano nell’ordine gli abitati di Pantalla (21), Acquasanta (20), Collepepe (19), Ripabianca (18), Casalina (17) e si giunge a Deruta (15). Sosta alla chiesa dell’Acquasanta (20) e al Santuario della Madonna dei Bagni (16).