LOREM IPSUM DOLOR

Via Settevalli 320 - 06129 - Perugia | infoconsorziofrancescosways@gmail.com +39 370 1106929

Vivi la Via – Edizione 2015

Vivi la Via – Edizione 2015

18 e 19 Aprile


logo_VIVI

L’iniziativa che avrà luogo lungo la Via di Francesco intende ridare valore alla cultura dei cammini e dei pellegrinaggi, nel rispetto di chi li percorre, in armonia con l’ambiente e il territorio, grazie al coinvolgimento attivo delle associazioni, religiose e laiche, e delle comunità locali che vivono lungo il cammino.

Un ampio programma di eventi ed iniziative vi aspetta nei giorni 18 e 19 aprile 2015: passeggiate a piedi, in bicicletta e a cavallo, visite guidate ai luoghi della spiritualità francescana, attività all’aria aperta per scuole e bambini, conferenze e seminari di approfondimento. Il comune denominatore che unisce tutte le differenti iniziative che si svolgeranno è la coerenza con i valori del pellegrinaggio, ma anche del benessere psico-fisico e della salvaguardia dell’ambiente in armonia con il messaggio universale di San Francesco d’Assisi.
Scoprite le iniziate organizzate da ciascun comune.

ARRONE

pietralunga
Domenica 19 | PASSEGGIATA CASTEL DI LAGO – ARRONE E CENA DI CHIUSURA
Nell’ambito della manifestazione Regionale “Vivi la Via”, il Comune di Arrone in collaborazione con l’Associazione Culturale “Il Cammino di San Francesco” organizzano una passeggiata Castel di Lago – Arrone, tratto facente parte de La Via di Francesco.
Durante la passeggiata è prevista la visita del borgo di Castel di Lago, del Museo della Ceramica e della cittadina di Arrone.
Al termine della passeggiata verrà impartita la Benedizione che sarà seguita dalla cena/degustazione del Menù del Pellegrino, che chiuderà la Manifestazione Vivi la Via.
Partenza: parcheggio sotto al paese di Casteldilago alle ore 17.00
Prenotazione obbligatoria
Contatti: Cristina (tel. 333/3755194), Lia (tel. 320/0655560); e mail: camminodisanfrancesco@gmail.com
La partecipazione all’evento è GRATUITA

ASSISI

pietralunga
Sabato 18 | CONVEGNO “LA CULTURA DELLA VIA. IL PELLEGRINAGGIO CRISTIANO”
Domus Pacis – Santa Maria degli Angeli ore 10.00 San Francesco viaggiatore e pellegrino – P. Giancarlo Rosati OFM (Cappellano del Protomonastero di Santa Chiara)
Il pellegrinaggio: un cammino per cambiare – S.E. Mons. Paolo Giulietti (Vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve)
BUONE PRASSI E NUOVE PROPOSTE
Davide Comunale – Associazione “Cammini francigeni di Sicilia”
Giancarlo Guerrini – Associazione “Il Cammino della Luce”
Simone Minelli – Progetto “PiccolAccoglienza” della Diocesi di Gubbio
Cristina Menghini – Associazione “Camminando sulla Via Francigena”
Angela Maria Seracchioli – Associazione “Amici del cammino Di qui passò Francesco”
Franco Steri – “Hospitaleros voluntarios del Camino de Santiago”
Modera: Fabrizio Ardito (Giornalista e pellegrino)
Al termine dell’incontro buffet con il Menù del Pellegrino, a cura del Consorzio “Umbria & Francesco’s Ways”
La partecipazione all’evento è GRATUITASabato 18 | INAUGURAZIONE DELL’OSPITALE DEI SANTI FRANCESCO E GIACOMO
Via degli Episcopi ore 16:00
Intervengono: Claudio Ricci (Sindaco di Assisi) Paolo Caucci Von Saucken (Rettore della Confraternita di San Jacopo di Compostela in Perugia)
La partecipazione all’evento è GRATUITA

Sabato 18 | INAUGURAZIONE DELLA “STATIO PEREGRINORUM”
Sacro Convento Di San Francesco ore 17.00
Intervengono: P. Mauro Gambetti (Custode Del Sacro Convento Di San Francesco) Catiuscia Marini (Presidente della Regione Umbria)
La partecipazione all’evento è GRATUITA

Sabato 18 | CELEBRAZIONE DELLA “MESSA DEL PELLEGRINO”
Basilica inferiore di San Francesco ore 18.00

Domenica 19 | RUNNING FOR PEACE – CORSA NON COMPETITIVA
Running For Peace sarà un nuovo modo ci conoscere i nostri meravigliosi luoghi unendo lo spirito sportivo a quello spirituale,un percorso di pace ,un sorriso di speranza verso il futuro. Abbiamo scelto per questo il sentiero che parte da Piazza Matteotti ad Assisi per arrivare a Spello, Porta Montanara, il cui nome è proprio Via Degli Ulivi. L’intero percorso è di circa 11,500 Km.
Orario: partenza ore 9.30
Luogo di ritrovo: Piazza Matteotti – Assisi
Luogo di Arrivo: Porta Montanara – Spello
Organizzatore: ASS. Podistica Lino Spagnoli
Referente in loco: Sarita tel. 392/1375681
Note aggiuntive: CERTIFICATO MEDICO VALIDO OBBLIGATORIO
La partecipazione all’evento è GRATUITA

pietralunga
Domenica 19 | APERITIVO A 4 ZAMPE!
Passeggiata e visita guidata con gli amici a 4 zampe nel Bosco di San Francesco del FAI alla scoperta dell’opera di Land Art il Terzo Paradiso del Maestro Michelangelo Pistoletto. Al termine visita aperitivo nell’area pic-nic, per umani e piccoli amici a 4 zampe.
Durata: 1 ora e mezza
Percorso: Km 1.5
Difficoltà: per tutti
Accesso disabili: non accessibile
Orario: dalle ore 11.00 alle 12.30
Luogo di ritrovo: COMPLESSO BENEDETTINO DI SANTA CROCE
Prenotazione (obbligatoria): tel. 075 813157 entro il 18 aprile
Organizzatore: FAI – FONDOAMBIENTE ITALIANO
Referente: Luca Chiarini (tel. 075 813157 – cell. 329 2026150)
Consigli: abbigliamento sportivo e scarpe comode.
Possibilità di fare pic-nic o di mangiare all’Osteria del Mulino (consigliata la prenotazione – tel. 075 816831)
La partecipazione all’evento è GRATUITA

CITERNA

pietralunga
Domenica 19 | PASSEGGIATA ALL’EREMO DI BUON RIPOSO
Il percorso si snoda fra campi e vigneti con salite non impegnative in un paesaggio caratteristico della Vallata dell’Alto Tevere. L’iniziativa, oltre a diffondere la conoscenza della via di Francesco fra la gente dei territori che essa attraversa, vuol significare un’ampia documentazione sul passaggio di San Francesco a Citerna, a partire dalla Bolla di Papa Nicolò IV, emessa da Orvieto il 5 giugno 1291, con la quale venivano concesse alcune indulgenze a quanti avessero visitato, in certe ricorrenze, la Chiesa dei Frati Minori a Citerna costruita assieme ad un piccolo convento per ricordare la predicazione del Santo di Assisi e due miracoli straordinari da Lui compiuti nella località che ancora oggi è chiamata Monte Santo.
Il Miracolo delle formiche che potremmo definirlo un “miracolo ecologico” con il quale San Francesco ha insegnato il rispetto e la stima anche delle creature più piccole e deboli. Il secondo miracolo è quello della “Donna con il cembalo” che, suonando faceva un grande rumore e strepitio, disturbando la predica del Santo. Ad essa si rivolse San Francesco con la famosa frase “Piglia, piglia Satanasso quello che è tuo”. Ciò detto la misera donna si sollevò in aria e sparì, permettendo al Santo di far sentire la sua santa parola a quanti lo stavano ascoltando.Durata: Partenza da Citerna alle ore 9.00 ed arrivo all’Eremo di Buon Riposo nel Comune di Città di Castello alle ore 14.00 c.a., dove è prevista una spiegazione dettagliata del luogo, sin dalle sue origini, da parte del dott. Emilio Rossi e la consumazione di un  pranzo al sacco da parte dei pellegrini.
Percorso: circa 15 km
Orario: ore 9.00 piazza Scipioni
Referente: Presenti Gilberto (tel. 338/8817814); e mail: gilbertopresenti@alice.it.
La partecipazione all’evento è GRATUITA

CITTA’ DI CASTELLO

pietralunga
Sabato 18 | SULLE ORME DI FRANCESCO NELLE COLLINE TIFERNATI
Il percorso, con partenza da Piazza Matteotti, si articola in un anello di circa 10 chilometri.
Dopo aver preso la statale apecchiese, dopo circa 500 m., si gira a destra nella strada che porta alle Terme di Fontecchio; in località Croce di Ferro si va ancora a destra proseguendo verso Villa Sacro Cuore e la località Bisacchi, fino a raggiungere la località Il Sasso. Da qui si ritorna a Città di Castello per la S.P. della Baucca. Si cammina su di un percorso agevole, fra prati, vigneti, oliveti, senza particolari difficoltà.
Partenza: Piazza Matteotti ore 9.00
Ritorno: Città di Castello ore 14.00 circa
Organizzazione: CAI Città di Castello
Referenti: Fabiola Fiorucci 328.0761341 – Vincenzo Bucci tel.348.6414312
Prenotazioni: Ufficio Turismo Corso Cavour, 5 tel. 075.8554922
Pranzo: al sacco in località Sasso con cestino offerto dall’organizzazione.
Abbigliamento: Scarponi da trekking
La partecipazione all’evento è GRATUITApietralunga
Sabato 18 | UN’EREDITÀ ARTISTICA, UN PATRIMONIO SONORO
Percorso storico-musicale alla scoperta degli antichi organi a canne nelle chiese del centro storico tifernate. Evento organizzato in occasione di “Pasqua in AltoTevere”.
Orario: ore 16.00
Luogo di ritrovo: Museo Diocesano
Organizzazione: Museo del Duomo di Città di Castello
Referente: Catia Cecchetti – museoduomocdc@tiscali.it – museoduomo@tiscali.it – tel. 075 8554705
Prenotazione (obbligatoria): contattare referente
La partecipazione all’evento è GRATUITA

Domenica 19 | VISITA ALLA CAPPELLA DI SAN CRESCENZIANO
Decapitazione del Santo olio su tavola di Bernardino Gagliardi detto  “lo Sguazzino” – Duomo superiore. San Crescenziano e il drago affresco di Marco Benefial. Calotta cranica reliquia del Santo - Duomo inferiore. Esposizione della costola del drago.
Orario: 10.00 -12.00 e 16.00-18.00
Informazioni: Museo diocesano, Catia Cecchetti 075 8554705 museoduomo@tiscali.it – museoduomocdc@tiscali.it; Federico 3295620677; Alexja 380 5148148
La partecipazione all’evento è GRATUITA

FOLIGNO

pietralunga
Sabato 18 | PRESENTAZIONE DELLA GUIDA “LA VIA LAURETANA”
Intervengono: S.E. Mons. Gualtiero Sigismondi (Vescovo di Foligno) Paolo Caucci Von Saucken (Rettore della Confraternita di San Jacopo di Compostela in Perugia) Miriam Giovanzana (Edizioni “Terre di Mezzo”) S.E. Mons. Paolo Giulietti (Autore)
Modera: Don Francesco Pierpaoli – Pastorale giovanile Regione Marche
Orario: ore 21.00
Via Aurelio Saffi, 18
La partecipazione all’evento è GRATUITA

GRECCIO

greccio
Domenica 19 | PASSEGGIATA GRECCIO – STRONCONE
Questa Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Pro-Loco di Greccio e l’Associazione MTB Greccio, con partecipe entusiasmo hanno aderito all’evento “Vivi la Via” sui passi di San Francesco d’Assisi.
L’iniziativa, che vede anche il coinvolgimento della Fraternità Francescana di Greccio, prenderà il via domenica 19 aprile 2015 con ritrovo presso il Santuario Francescano del Presepio come da programma sotto riportato:
Ore 8.30: Ritrovo dei Partecipanti presso il Santuario Francescano del Presepio che dista solo più di due chilometri dal paese e sorge solitario sulla viva roccia a 635 metri d’altitudine, entro una folta selva di lecci a dominio della verde conca reatina, sul luogo ove San Francesco d’Assisi, nella notte del Natale del 1223, rievocò il divino mistero della Natività del Redentore, istituendo la Prima Sacra Rappresentazione del Presepio.
Benedizione del Pellegrino impartita dal P. Guardiano del Convento
Ore 9.00: Partenza Il tracciato è percorribile sia a piedi che in mountain bike
Il Cammino si snoda attraverso il Sentiero Natura e Spiritualità dedicato a coloro che desiderano vivere un esperienza diversa nei boschi che sovrastano il Santuario di Greccio, dove lo stesso poverello di Assisi amava trascorrere momenti di meditazione immerso nel mistero del creato.
Il tracciato, facilmente percorribile è alla portata di tutti. Ci sono dei punti panoramici dove è possibile far spaziare l’occhio dall’estremo nord fino a sud della conca reatina lasciandosi di fronte il maestoso massiccio del Terminillo. Lungo il percorso vi sono posizionate una serie di schede informative sui principali componenti della flora e della fauna locali.
Arrivo a Stroncone: Saluto delle Autorità e Visita guidata della Città.
N.B. Per il Ritorno i Pellegrini potranno usufruire di un servizio Bus
La partecipazione all’evento è GRATUITA

GUBBIO

pietralunga
Domenica 19 | SISTEMIAMO IL SENTIERO INTORNO LA CHIESA DI CAPRIGNONE
L’iniziativa intende valorizzare la Via di Francesco attraverso la pulizia e la sistemazione di una parte del sentiero, in particolar modo la zona limitrofa a Caprignone e San Pietro in Vigneto.
In questo modo si potrà rendere ancora più fruibile quel tratto di percorso dove la vegetazione rende scomodo il passaggio nel periodo primaverile.
L’iniziativa viene organizzata insieme all’Associazione “100 Ramazze” ed in collaborazione con gli gruppo scout Agesci di Gubbio. Durante la mattinata tutti i partecipanti all’iniziativa potranno visitare la chiesa di Caprignone, aperta solo in rare occasioni, ed usufruire gratuitamente della guida a cura dell’associazione “Clasium” di Valfabbrica. Orari iniziativa: 8:30 – 13:00
Luogo di ritrovo: Caprignone loc. Bellugello.
Organizzatori: DIOCESI DI GUBBIO – progetto PiccolAccoglienza Gubbio, via Cairoli n.14
Associazione “100 Ramazze” via Gabrielli Gubbio (PG)
Referente in loco: Simone Minelli, 331.2522277, minellisimone@gmail.com
Carlo Rogari tel. 339.8477959 oksorce@alice.it
Note aggiuntive: è richiesto un abbigliamento sportivo per poter lavorare comodamente, guanti e qualche piccolo attrezzo da lavoro.

NARNI

terni
Sabato 18 | VISITA AL SACRO SPECO
È il luogo francescano più antico della Valnerina. I Primi eremiti vi arrivarono verso il 1000, vi trovarono una grotta e costruirono una cappella. San Francesco vi arrivò nel 1213 e vi ritornò ancora: qui ascoltò il suono della viola dell’angelo e trasformò l’acqua in vino. Infatti narra Tommaso da Celano: «Nel tempo in cui presso l’eremo di Sant’Urbano era afflitto da gravissima malattia, san Francesco chiese con languida voce del vino, ma gli fu risposto che non c’era da dargliene. Volle allora che portassero dell’acqua, e quando gli fu recata la benedisse col segno della croce. Subito quell’elemento, cambiando specie, perdette il proprio sapore e ne acquistò un altro. Divenne ottimo vino ciò che era acqua pura, e quanto non poté la povertà, lo offerse la santità. Gustatone, l’uomo di Dio risanò con tanta prestezza, che se della meravigliosa guarigione fu causa quel cambiamento, del mirabile cambiamento stesso fu testimone la mirabile guarigione».
Il conventino si sviluppò con san Bernardino da Siena. L’antica cappellina di San Silvestro, presenta preziosi affreschi trecenteschi. Dietro l’abside resta il pozzo da cui fu attinta l’acqua che Francesco trasformò in vino.
Orario: ore 16.00
(Visita guidata da Padre Massimo)
Organizzazione: Compagnia dei Romei
Referente: Alessandro Corsi 347 1722385
La partecipazione all’evento è GRATUITA

NOCERA UMBRA

Sabato 18 | L’ESTATE DI FRANCESCO A NOCERA
Ripercorreremo i luoghi dell’ultima estate di San Francesco, quella del 1226, trascorsa a Nocera insieme agli amici più intimi, per trovare riparo dalla calura estiva e per curarsi con l’acqua Santa di Nocera e la terra medicamentosa.
Saliremo da Casebasse su La Romita e poi fino alla sorgente del Topino, a Bagnara, cantata da
Dante nel Canto XI del Paradiso per descrivere i luoghi natii del Poverello. Passeggiata tranquilla
con soste per la spiegazione e momenti di ristoro.
Durata: 3 ore circa
Percorso: km 6
Difficoltà: media
Orario: ore 8.45 (ritrovo), fino ore 12.00
Luogo di ritrovo: Chiesa di San Giovenale a Casebasse di Nocera
Organizzatore: Associazione La Romita e Comunanza Agraria di Bagnara
Referente: Luca Grilli – 3289533926 – grilliluca82@gmail.com
Lorenzo Perticoni – 3384369829 – comagrariabagnara@libero.it
Consigli: richiesto abbigliamento e scarpe da trekking, pranzo al sacco.
La partecipazione all’evento è GRATUITA
pietralunga
Domenica 19 | FRATE FRANCESCO E IL VESCOVO RINALDO
Dalla Porta San Francesco, che fa da ingresso alla Città, ove il Santo resuscitò un giovane nocerino, saliremo fino alla splendida Chiesa di San Francesco (già luogo di passaggio per i pellegrini) e alla Cattedrale che conserva le spoglie del Santo Vescovo e monaco Rinaldo, che fu amico di Francesco e tra gli otto vescovi umbri che proclamarono il perdono di Assisi, concesso dal Papa al poverello nel 1216.
Durata: 1 ora e 30 minuti
Percorso: 500 m (centro storico)
Accesso disabili: sì
Orario: dalle 11.00 dalle 12.30
Luogo di ritrovo: Porta San Francesco
Organizzazione: Cooperativa Le Macchine Celibi
Referente in loco: Federico Frate, 3332852940, museinoceraumbra@gmail.com
Costo: 5 Euro (comprende ingresso e visita guidata alla Pinacoteca)
La partecipazione all’evento è GRATUITA

PIETRALUNGA

pietralunga
Sabato 18 | APERTURA PIEVE DE’SADDI
In occasione di Vivi la Via apertura straordinaria della Pieve de’ Saddi che sarà possibile visitare gratuitamente dalle ore 10 alle ore 16.
Referente: Alexja cell. 328 5148148Domenica 19 | SUL SENTIERO CON FRANCESCO
Passeggiata lungo la via francescana con lettura di lodi, cantici e brani di S. FrancescoDurata: circa 3 ore
Orario: partenza ore 15:00 – rientro ore 18:30
Luogo di ritrovo: Piazza Fiorucci e trasferimento in auto sul luogo della partenza
Organizzatore: Ass. “L’aquilone” – Accademia Creativa
Referente: Enrico – tel. 340 4620524 – 349 1933317 – aquilonepietralunga@libero.it
Merenda al sacco, meglio se da condividere tra i partecipanti
Consigli: abbigliamento comodo e scarponcini – kway – acqua
La partecipazione all’evento è GRATUITA

SPOLETO – PORETA

pietralunga
Domenica 19 | IN BICICLETTA CON UMBRIA & BIKE 
Tra acqua e olio, sulle tracce di S.Francesco (Spoleto-Campello sul Clitunno-Poreta-Eggi-Spoleto. Una bella pedalata lungo la pista ciclabile della valle umbra (Assisi-Spoleto) e la Via di Francesco per scoprire la campagna alle porte di Spoleto e i suoi gioielli.
Durata: 4 ore
Percorso: 30 km
Difficoltà: dislivello 100 m (adatto anche a bambini +10 anni)
Orario: partenza ore 9.00 Spoleto – Piazza Garibaldi: Arrivo ore 13.00
Prenotazioni: Umbria & Bike – Laura Pinti – 075 5067101 – info@umbriabike.eu – www.umbriabike.eu
Gira L’Umbria – Antonella Tucci – 348.8916928 – info@giralumbria.it – www.giralumbria.it
E’ necessario prenotare entro 24 ore precedenti la visita.
La partecipazione all’evento è GRATUITA

SPELLO

pietralunga
Sabato 18 | L’ACQUEDOTTO ROMANO
Un’escursione di grande qualità naturale, storica e paesaggistica alla scoperta di specie vegetali spontanee commestibili e tecniche di raccolta. Percorso dell’Acquedotto romano fino al castello montano di Collepino. Pranzo presso la Taverna di San Silvestro Euro 15,00.
Ritrovo e partenza: Fonte della Bulgarella ore 9.00
Durata dell’escursione: 3 ore
Prenotazione al 339 6719196 o al 0742 651203
La partecipazione all’evento è GRATUITA
Rientro autonomoDomenica 19 | ITINERARIO VIA DEGLI OLIVI
Ricerca e raccolta guidata delle erbe spontanee e commestibili del Monte Subasio.
Durata: 2 ore
Percorso: Piazza della Repubblica – Scoglio del Diavolo – Stradetta di Assisi
Ritrovo e partenza: Piazza della Repubblica ore 09:30
Pranzo presso il Centro sociale Ca’ Rapillo – Prenotazione al numero: 335 7657014. Euro 15,00
La partecipazione all’evento è GRATUITA

SPOLETO

pietralunga
Sabato 18 | PASSEGGIATA DA SPOLETO A MONTELUCO
1 ora circa di cammino per il sentiero in mezzo al bosco (la “corta di Monteluco”) che parte dal Ponte delle Torri e s’inerpica per circa 2 km all’ombra dei lecci.
L’itinerario guidato toccherà i luoghi di Francesco. Da Piazza della Libertà si raggiungerà il Ponte delle Torri e attraverso il sentiero in mezzo al Bosco ( la “corta di Monteluco”) che s’inerpica per circa 2 km all’ombra dei lecci si raggiungerà la cima del monte, dove verrà celebrata la S.Messa prevista alle ore 11.30, nel piazzale antistante il Bosco Sacro. In caso di maltempo il rito religioso verrà celebrato in luogo chiuso, nella chiesa di San Francesco. Subito dopo è prevista la visita al convento di S. Francesco, secondo la tradizione costruito e fondato nel 1218 dallo stesso Santo d’Assisi e da lui spesso abitato e alle sette celle superstiti del vecchio dormitorio che sarebbero quelle fatte apprestare dal Santo e dai suoi compagni. Nel cortile sorge un pozzo la cui acqua sarebbe stata fatta sgorgare da San Francesco. Il piccolo complesso fu più volte rimaneggiato nei secoli; la chiesa conserva pregevoli opere d’arte e notevoli ricordi francescani. Pranzo al sacco, passeggiata nel Bosco Sacro, nei pressi del convento, con grandi lecci ultrasecolari e fascinosi sentieri che conducono ad una copia della Lex Spoletina, ad alcuni eremi (nei quali si vuole che sostassero in preghiera Sant’Antonio da Padova e San Bernardino da Siena) e al Belvedere dal quale è possibile contemplare tutto il vasto orizzonte della valle, fino ai monti cha la cingono. Lungo la strada che scende a Spoleto, si visiterà l’antichissimo convento di San Giuliano. Il rientro a Spoleto è previsto per ore 18.30.Dalle 9.30 alle 18.30 circa
Tempo di percorrenza: circa 2 ore e mezzo
Lunghezza: circa 5 km a/r
Difficoltà: bassa
Punto di partenza: Piazza della Libertà – possibilità di parcheggio (a pagamento) presso parking Spoletosfera
Dislivello: 300 metri circa 
Orario di partenza Escursione guidata: 9.30 (orario di ritrovo: 9.15)
Prenotazione obbligatoria entro il 15 Aprile 2015
Informazioni e prenotazion IAT Spoleto 0743.218620/218621 info@iat.spoleto.pg.it
Referente Armando Lanoce (CAI Spoleto) 329.2660810
La partecipazione all’evento è GRATUITA

TERNI

pietralunga
Domenica 19 | PASSEGGIATA CARSULAE CESI
Sul Cammino dei Protomartiri Francescani una parte della tappa da San Gemini a Cesi. Partenza da Carsulae (dalla chiesa di San Damiano) alle ore 9.00 circa e arrivo a Cesi passando per la Romita di Cesi (fra Bernardino).
Difficoltà: Percorso impegnativo per la forte ascesa alla Romita e perché si percorrono sentieri fra i boschi
Orario: partenza ore 9.00 da Carsulae – Chiesa di San Damiano
La partecipazione all’evento è GRATUITA

TREVI

pietralunga
Sabato 18 | IL ROMANICO DI CAMPAGNA
Lungo la via di Francesco si trovano, distribuite fra gli uliveti della zona pedecollinare di Trevi , una serie di chiese rurali costruite in epoca romanica. Piccoli edifici, un tempo luogo di aggregazione delle comunità rurali, che conservano opere d’arte e di culto non sempre visitabili.Durata: 3 ore circa
Orario: partenza 9.30 – arrivo 13.00
Luogo di ritrovo: Trevi , partenza e arrivo Piazza Mazzini
Organizzazione: Comune di Trevi
Referente: Daniela Rapastella, Comune di Trevi, daniela.rapastella@comune.trevi.pg.it
Consigli: richiesto abbigliamento da trekking, acqua.
La partecipazione all’evento è GRATUITADomenica 19 | I LUOGHI DI FRANCESCO A TREVI
Un breve viaggio nei luoghi che Francesco frequentò a Trevi, attraverso la lettura dei dipinti del Gagliardi presenti nelle lunette del chiostro del convento di san Francesco a Trevi.
Durata: 2 ore
Accesso disabili: possibile
Orario: partenza 10.00 – arrivo 12.00
Luogo di ritrovo: Museo di San Francesco
Prenotazione obbligatoria, max 40 partecipanti
Organizzazione: Comune di Trevi
Referente: Daniela Rapastella, Comune di Trevi, daniela.rapastella@comune.trevi.pg.it
La partecipazione all’evento è GRATUITA

VALFABBRICA

pietralunga
Domenica 19 | A CAVALLO “DEL” SENTIERO FRANCESCANO
Percorso a cavallo tra le bellezze dei luoghi di San Francesco
A passo lento procediamo lungo la via di Francesco per arrivare in località Montevillano per una sosta alla Scuderia il Sogno di Giuseppina Bonanno che ci offrirà una colazione a chilometro Zero e nella sua azienda agricola il Castagneto.
Scendendo verso il Belvedere in direzione Pieve San Nicolò è prevista una sosta in un punto panoramico (il Belvedere) suggestivo luogo dove si potranno ammirare Perugia, Assisi e Gubbio. Si prosegue raggiungendo la località il Pioppo dove avvenne l’agguato a San Francesco. Arrivo previsto intorno alle ore 13.00 nel centro storico di Valfabbrica dove in piazza Mazzini ci sarà il saluto dell’amministrazione comunale. A seguire nel Borgo antico Il Pedicino allestito con banchetti espositivi dei prodotti tipici del territorio, pranzo conviviale a cura dell’Ente Festa d’Autunno.
Durante il pranzo i cavalli potranno sostare presso l’impianto sportivo adiacente il centro storico e il centro espositivo appena inaugurato, dove nel pomeriggio è prevista un’esibizione degli Arcieri Storici di Valfabbrica.
Durata: circa 5 ore
Orario: partenza ore 8.00
Luogo di ritrovo: Raduno e registrazione Cavalli e Cavalieri partecipanti presso il Campo Sportivo di Valfabbrica. Ore 8.30: visita guidata all’Abbazia Benedettina.
Organizzazione: evento organizzato con il patrocinio del Comune di Valfabbrica in collaborazione con Club Epidor Perugia, Ente Festa d’Autunno Palio di Valfabbrica, Arcieri di Valfabbrica, Scuderia il Sogno, Az. Agr. il Castagneto e Mercurio srl, Kmzerotour.
La partecipazione all’evento è GRATUITA