LOREM IPSUM DOLOR

Via Settevalli 320 - 06129 - Perugia | infoconsorziofrancescosways@gmail.com +39 370 1106929

Basilica di Santa Chiara

Basilica di Santa Chiara

santachiara

Fu iniziata nel 1257, due anni dopo la canonizzazione di Chiara, nell’area extra-moenia dove sorgeva la chiesa di S. Giorgio, ove erano state provvisoriamente tumulate le spoglie di Francesco dal 1226 al 1230 e quelle di santa Chiara nel 1253.

Le clarisse, desiderose di trasferirsi presso la tomba della loro fondatrice, ottenero il permesso di avviare il nuovo complesso monastico su un terreno di pertinenza della Cattedrale, scambiandolo con il monastero di San Damiano, loro prima residenza. La costruzione procedette celermente poiché nel 1260 il corpo della santa fu posto sotto l’altare maggiore e nel 1265 la chiesa fu consacrata da Clemente IV.

Nel semplice prospetto a capanna, scandito in tre ordini da cornici marcapiano, si apre il portale a tutto sesto con ghiera impostata su due Leoni. Nella lunetta è affrescata “l’Apparizione della Vergine a Chiara e Francesco” di Giacomo Giorgetti. In asse con il portale si trovano un rosone finemente scolpito nella fascia mediana ed un occhio circolare nell’ultima.

L’interno ha una pianta a “T” analoga a quella della basilica superiore di San Francesco. Il transetto si innesta sull’unica ampia navata, divisa in quattro campate coperte da volta a crociera e conclusa da un’abside poligonale. Le pareti della navata erano interamente ricoperte d’affreschi, imbiancati nel 1719 su ordine del vescovo Palmerini.

Fonte: Minerva Editrice

Comune: Assisi (PG) | Indirizzo: Piazza Santa Chiara 06081 Assisi (Pg) | Tipologia: Beni Culturali, Chiese
Contatti

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica – IAT del Comprensorio Assisano
P.zza del Comune – 06081 Assisi
Telefono: 075812534 – 0758138680
Fax: 075813727
info@iat.assisi.pg.it
www.comune.assisi.pg.it